Affitto e vendita appartamenti-Agenzia Immobiliare Alkadia

Compravendita appartamenti - ville - negozi - attivitą commerciali - rustici

 

ARTICOLO

LA CRISI STA FINENDO???

 

Il prossimo anno ci sarą la ripresa......speriamo...dicono cosi...”


Queste le frasi che intercorrono ormai piu' spesso dalle bocche degli italiani, dall'operaio all'avvocato, dal manovale semplice al direttore generale di una grande azienda.

Con lo sguardo un po' smarrito ci si guarda in faccia sperando di crederci....magari con altre frasi ricorrenti:

tanto peggio di cosi....non puo' andare....”

 

E invece la crisi non finirą!

E la tanto agognata ripresa che stiamo ormai aspettando da 12 anni e' solo una chimera.

La crisi non č mondiale č solo occidentale, perchč il lavoro e' stato complessivamente spostato dall'occidente all'oriente per il noto motivo della manodopera a basso costo.

Ma mentre gli altri paesi occidentali o almeno la maggior parte di loro si sono attrezzati riformando e ristrutturando....noi siamo rimasti quelli che eravamo...... un paese prettamente industriale, quando non abbiamo piu' la domanda per esserlo!!!

Il lavoro che non c'e non tornerą piu! E' inutile sperarlo, inutile aspettare tutti gli anni una ripresa che non ci sarą!!!

L' Italia e' una nave che sta affondando e stiamo tutti aspettando attoniti che da sola, tappi le falle ed esca fuori dalle acque di questa crisi.

Abbiamo bisogno di immani ristrutturazioni a livello sociale, politico e territoriale.

Bisogna puntare sul marchio italiano che nel mercato mondiale ancora ha un notevole appeal, ma per fare questo bisogna che le calzature, gli abiti e quant'altro per avere sto' benedetto marchio sia effettivamente prodotto in Italia.

Bisogna ridurre i costi di una macchina pubblica che ci costa un assurditą specie in tempo di crisi.

L'unica strada poi per una ripresa convincente e stabile e' puntare sul turismo, sul mare e sulle bellezze artistiche nostrane.

Non c'e un solo paese europeo che abbia i nostri km di coste, eppure molte non sono minimamente sfruttate o mal servite o inquinate.

Bisogna creare delle infrastrutture per servirle al meglio e trasformarsi da paese industriale a paese turistico.

La cosa non č facile richiede potere, soldi, energia e lungimiranza!

Non e' impossibile ma e' effettivamente una cosa molto difficile da fare!!

Ma si deve fare!  Se si vuole evitare l'affondamento della barca Italia, che oramai č un moderno Titanic o Concordia. 

Personalmente siamo sicuri che quando sarą il momento di far scendere le scialuppe di salvataggio, queste ultime saranno insufficienti per tutti o saranno gią occupate dagli ufficiali di bordo, quelli che ci hanno governato fino ad ora.

24/10/2012


Stefano Pallotti
392/1327360
Agente immobiliare F.I.A.I.P.  26147
Consigliere provinciale F.I.A.I.P. Fermo
Delegato provinciale Cercacasa.it Fermo
AGENZIA IMMOBILIARE ALKADIA


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



 

Torna a inizio pagina